Educatore o psicologo per ragazzo disabile (Lavoro all'estero)

Inviato da Vercellone @, Parigi, mercoledì, settembre 10, 2014, 12:00 (2576 giorni fa)

Cerchiamo educatore o psicologo, con esperienza nell’autismo, di preferenza con una formazione nel metodo Feuerstein e/o con conoscenze in altri approcci (ABA, TEACCH, ecc.) per lavorare a mezzo tempo con un ragazzo bi-lingue italiano-francese di 16 anni. Luogo di lavoro : Parigi 75013. Salario orario netto di 13 euro. Per candidatura inviare CV e una breve lettera di motivazione à : vercello@univ-paris1.fr

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, venerdì, settembre 19, 2014, 19:39 (2566 giorni fa) @ Vercellone

» Cerchiamo educatore o psicologo, con esperienza nell’autismo, di preferenza
» con una formazione nel metodo Feuerstein e/o con conoscenze in altri
» approcci (ABA, TEACCH, ecc.) per lavorare a mezzo tempo con un ragazzo
» bi-lingue italiano-francese di 16 anni. Luogo di lavoro : Parigi 75013.
» Salario orario netto di 13 euro. Per candidatura inviare CV e una breve
» lettera di motivazione à : vercello@univ-paris1.fr

Ben vengano le offerte di lavoro, ma qui si cerca una persona che abbia una formazione Feuerstein (quindi parliamo del top per quanto concerne la disabilità), per poi pagarla 13 euro l'ora (cioè per sottopagarla, a maggior ragione se il costo della vita è quello di Parigi).

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da carlo vercellone @, venerdì, settembre 19, 2014, 20:02 (2566 giorni fa) @ Forbestr

13 euro netti l'ora fanno circa 1300 euro al mese per un mezzo tempo. 1700 euro lordi a carico di una famiglia per di più. Molto di più che che per un educatore specializzato a tempo pieno nel settore pubblico, associativo e privato. Lei è ignorante o in malafade, probabilmente entrambe le cose, come lo prova d'altronde il fatto di non avermi scritto direttamente con nome e cognome.
L

» »

Cerchiamo educatore o psicologo, con esperienza nell’autismo, di
» preferenza
» » con una formazione nel metodo Feuerstein e/o con conoscenze in altri
» » approcci (ABA, TEACCH, ecc.) per lavorare a mezzo tempo con un ragazzo
» » bi-lingue italiano-francese di 16 anni. Luogo di lavoro : Parigi 75013.
» » Salario orario netto di 13 euro. Per candidatura inviare CV e una breve
» » lettera di motivazione à : vercello@univ-paris1.fr
»
» Ben vengano le offerte di lavoro, ma qui si cerca una persona che abbia una
» formazione Feuerstein (quindi parliamo del top per quanto concerne la
» disabilità), per poi pagarla 13 euro l'ora (cioè per sottopagarla, a
» maggior ragione se il costo della vita è quello di Parigi).

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, sabato, settembre 20, 2014, 20:18 (2565 giorni fa) @ carlo vercellone

» 13 euro netti l'ora fanno circa 1300 euro al mese per un mezzo tempo. 1700
» euro lordi a carico di una famiglia per di più. Molto di più che che per un
» educatore specializzato a tempo pieno nel settore pubblico, associativo e
» privato. Lei è ignorante o in malafade, probabilmente entrambe le cose,
» come lo prova d'altronde il fatto di non avermi scritto direttamente con
» nome e cognome.
» L
»

Ribadisco il concetto: 13 euro l'ora per operatori specializzati sono una miseria. Se, poi, lei è di opinione differente, limitandosi a gratuite offese, libero di farlo. Ognuno si qualifica per ciò che dice. Non mi venga, di grazia, a fare lezioni.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, sabato, settembre 20, 2014, 22:47 (2565 giorni fa) @ carlo vercellone

» 13 euro netti l'ora fanno circa 1300 euro al mese per un mezzo tempo. 1700
» euro lordi a carico di una famiglia per di più. Molto di più che che per un
» educatore specializzato a tempo pieno nel settore pubblico, associativo e
» privato. Lei è ignorante o in malafade, probabilmente entrambe le cose,
» come lo prova d'altronde il fatto di non avermi scritto direttamente con
» nome e cognome.
» L

Al di là del fatto che non capisco cosa intende con "mezzo tempo", visto che 1300 euro : 13 euro/h = 100 h mensili (e a me pare che le ore di lavoro ordinarie siano 35 in Francia, quindi non capisco cosa si intenda con "mezzo tempo"), aggiungo che in Italia (dove la situazione del mercato del lavoro è drammatica) gli assistenti ai ragazzi disabili - sprovvisti, sia chiaro, della specializzazione da lei richiesta - vengono pagati (almeno al nord, dove lavoro) 10 euro netti l'ora. La differenza mi sembra minima e, ripeto, il confronto viene fatto con l'Italia, che vive un momento drammatico sul piano economico.

Ad ogni modo io penso davvero che un operatore specializzato Feuerstein, la cui formazione spero sappia quanto costa e quanto dura, meriti ben altra considerazione.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B:, lunedì, settembre 22, 2014, 10:16 (2564 giorni fa) @ Forbestr

Sempre la solita che si lamenta di quanto poco siano pagati il lavori postati qui o come sia ingiusto fare proposte di volontariato...Mi piacerebbe sapere davvero cosa fai e quanto ti fai pagare, ma ti nascondi sempre dietro pseudonimi per dare lezioni agli altri. Soprattutto vorrei chiederti chi secondo te (i.E. quale famiglia)e' in grado di sborsare piu' di 1700 euro al mese per un assistente. Anche i ricercatori universitari a tempo pieno vengono pagati meno di cosi'e non sono poco specializzati.Poi per carita' se tu riesci atrovare chi ti paga il doppio o paga un po' di meno ma non richiede specializzazioni...e' la legge del mercato...ma per carita' non facciamo le pulci a chi offre occupazioni decenti quando ci sono il 43% di giovani disoccupati!

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, lunedì, settembre 22, 2014, 14:32 (2564 giorni fa) @ Paolo B:

» Sempre la solita che si lamenta di quanto poco siano pagati il lavori
» postati qui o come sia ingiusto fare proposte di volontariato...Mi
» piacerebbe sapere davvero cosa fai e quanto ti fai pagare, ma ti nascondi
» sempre dietro pseudonimi per dare lezioni agli altri. Soprattutto vorrei
» chiederti chi secondo te (i.E. quale famiglia)e' in grado di sborsare piu'
» di 1700 euro al mese per un assistente. Anche i ricercatori universitari a
» tempo pieno vengono pagati meno di cosi'e non sono poco specializzati.Poi
» per carita' se tu riesci atrovare chi ti paga il doppio o paga un po' di
» meno ma non richiede specializzazioni...e' la legge del mercato...ma per
» carita' non facciamo le pulci a chi offre occupazioni decenti quando ci
» sono il 43% di giovani disoccupati!

Liberissimo di pensarla come ti pare, ma è certo che tu non hai la minima idea di cosa significhi essere un operatore specializzato Feuerstein.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., lunedì, settembre 22, 2014, 14:51 (2564 giorni fa) @ Forbestr

No in fatti non so cosa significa essere educatore Feuerstein, ma se ne fossi uno credo che leggerei le offerte di lavoro e farei domanda per quelle che mi sembrano eque e certamente accetterei l'offerta piu' alettante, mentre ignorerei quelle non interessanti o scriverei in privato all'offerente con una richiesta precisa.Se avessi bisogno di un educatore Feuerstein offrirei quello che mi sembra giusto e quello che posso e vedrei se qualcuno vuole fare il lavoro per quei soldi.
Si tratta di domanda e offerta. Non mi dite che solo gli insegnati vengono pagati poco...

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, lunedì, settembre 22, 2014, 14:45 (2564 giorni fa) @ Paolo B:

» Mi piacerebbe sapere davvero cosa fai e quanto ti fai pagare,

Insegnante. Non mi lamento affatto dello stipendio, anche se so che i miei colleghi europei prendono di più.

» ti nascondi sempre dietro pseudonimi

Esiste un obbligo di dare le proprie generalità> E cambierebbe qualcosa>

» Anche i ricercatori universitari a tempo pieno vengono pagati meno di cosi'e non sono poco specializzati.

Se questi signori vogliono farsi sfruttare, affari loro. Di certo non sono un esempio da seguire perché finché passa l'idea che il lavoro si può anche non pagare, non so che dire. Prova a chiedere ad un idraulico quanto costa un'ora di lavoro, poi ne riparliamo.

» e' la legge del mercato [...] il 43% di giovani disoccupati!

e quindi facciamoci sottopagare!

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., lunedì, settembre 22, 2014, 15:03 (2564 giorni fa) @ Forbestr

Beh quindi da insegnante sei sicuramente pagata meno dell'educatore in questione e cosi' sono la maggior parte dei giovani in tutti i PIIGS...Poi ognuno cerca di guadagnare il piu' possibile,ma comunque questa idea che il lavoro ha un costo assoluto, invece che relativo a domanda e offerta, la trovo bizzarra...potremmo parlare di un salario minimo, ma anche nella fiorentte Geramania e' ben sotto i 13 Euro all'ora!

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, lunedì, settembre 22, 2014, 15:16 (2564 giorni fa) @ Paolo B.

» Beh quindi da insegnante sei sicuramente pagata meno dell'educatore in
» questione e cosi' sono la maggior parte dei giovani in tutti i PIIGS...Poi
» ognuno cerca di guadagnare il piu' possibile,ma comunque questa idea che il
» lavoro ha un costo assoluto, invece che relativo a domanda e offerta, la
» trovo bizzarra...potremmo parlare di un salario minimo, ma anche nella
» fiorentte Geramania e' ben sotto i 13 Euro all'ora!

Assolutamente no. Non sono affatto pagato meno dell'educatore in questione, visto che lo stipendio minimo di un docente precario è di 1.300 euro per 18 ore effettive settimanali (qui, invece, l'impegno sarebbe stato di 25 ore settimanali) Io, peraltro, sono di ruolo, con 400 euro mensili di assegni per i bimbi, a cui aggiungere le attività extracurricolari (progetti, corsi di recupero...), gli esami di stato e, in generale, tutti i diritti che un dipendente ha (tfr, tredicesima, malattia, ferie).

Detto ciò, non si sta richiedendo un "pulisci scale", con tutto l'infinito rispetto per questo lavoro. Ripeto: non sai cosa significa essere un operatore Feuerstein. Non conosci quanta lunga (e costosa, aggiungo) è la formazione Feuerstein. Se non si conoscono tutte queste cose, per carità, si può sbagliare, ma non dobbiamo pensare che siccome ci sono tanti disoccupati, allora si prende quel che si prende. Prova a chiedere ad un saldatore o a un idraulico se accettano di lavorare per te per 13 euro l'ora. Certo, uno che sta in catena di montaggio puoi sfruttarlo (ahimè!), per quella logica di mercato di cui parli. Ma qui non si sta cercando affatto un operaio generico: è questo il motivo per il quale sottolineo la questione.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., lunedì, settembre 22, 2014, 16:37 (2563 giorni fa) @ Forbestr

Ah, bene un'insegnante che rivendica le 18 ore e basta, questa si' che e' aria fresca!Di solito dicono riunioni, pianificazione, colloqui, aggiornamento...Si vede che i punti di vista sono tanti.
E comunque l'inserto diceva educatore con conoscenza del metodo Fuerstein che puoi acquisire anche con un corso per qualche centinaia di euro e ti assicuro che ci sono moti insegnati e genitori che lo hanno fatto!
ma continuerai a ripetermi all'infinito che gli idraulici e le donne delle pulizie hanno capito tutto e gli educatori/insegnanti o aspiranti tali nulla!

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, lunedì, settembre 22, 2014, 20:12 (2563 giorni fa) @ Paolo B.

» Ah, bene un'insegnante che rivendica le 18 ore e basta, questa si' che e'
» aria fresca!

Sì, su questo ti do perfettamente ragione. Io rivendico le 18 ore (19 col ricevimento) perché tutto il resto (in particolare la preparazione delle lezioni) appartiene alle migliaia di ore di studio che ho fatto e che continuo a svolgere. Quando mi chiedevano quanto prendevo per 1 ora di concerto di violino e storcevano il naso perché domandavo 150 euro (e non di meno) con la scusa che "per un'ora sola costa troppo", gli rispondevo che per quell'ora di violino c'erano migliaia di ore di studio.

Proprio perché mi considero un professionista non oso dire che "a casa si lavora". Sì, si lavora. E' il mio lavoro. E mi pagano.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Mala, martedì, settembre 23, 2014, 09:07 (2563 giorni fa) @ Paolo B.

In Germania ti assicuro che non pagano 13 euro l'ora per un lavoro specializzato come questo. Un insegnante che lavora come free-lance percepisce intorno ai 20 (alle VHS Volkshochschule, che notoriamente sono quelle che pagano meno) e non scende generalmente dai 30 in altre accademie ed istituzioni.
Poi per lavori con contratti con inquadramento (con ferie, assicurazione sanitaria e continuità assicurate)la questione può variare, ma non di molto. Meno di 13 forse nel lavoro in nero in qualche ristorante come lavapiatti...


» Beh quindi da insegnante sei sicuramente pagata meno dell'educatore in
» questione e cosi' sono la maggior parte dei giovani in tutti i PIIGS...Poi
» ognuno cerca di guadagnare il piu' possibile,ma comunque questa idea che il
» lavoro ha un costo assoluto, invece che relativo a domanda e offerta, la
» trovo bizzarra...potremmo parlare di un salario minimo, ma anche nella
» fiorentte Geramania e' ben sotto i 13 Euro all'ora!

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., martedì, settembre 23, 2014, 11:07 (2563 giorni fa) @ Mala

Scusa Mala, credo che tu abbia frainteso, si parlava del fatto che non esiste un prezzo non relativo a domanda e offerta, se non nel caso di salario minimo che per legge a seconda dei Lander e' circa 8 Euro 50.Che poi ci siano lavori pagati di piu' e' ovvio.Trovo sia giusto che gli educatori se vogliono cerchino i posti meglio pagati in Germania piuttosto che stare in Italia o andare in francia. Quello che trovo abbastanza seccante sono gli utenti che dicono non dovete accontentarvi, non dovete accettare, dovete chiedere di piu'... Ma un un lavoro in regola presso una famiglia, per 25 ore al mese circa a 17 Euro lordi a me non sembra male, tanto che viene fuori piu' o meno quanto prende un insegnante precario a tempo pieno in Italia. Se fossi superspecializzato nei metodi indicati dall'annuncio forse potrei permettermi di chiedere di piu'e chiederei all'inserzionista se e' disposto a apagre di piu' curriculum alla mano o cercherei altro lavoro: Ma mi sembra inutile fare una polemica con la famiglia di un ragazzo disabile che offre un lavoro decente e ha sottolineato che preferibilemnte cerca un educatore con esperienza in certi metodi, ma ovviamente prendera' quello che l'equilibrio richiesta-offerta rende possibile.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Mala, martedì, settembre 23, 2014, 11:49 (2563 giorni fa) @ Paolo B.

Che la spesa sia a carico della famiglia può di fatto dispiacere, e probabilmente fa emergere che anche in Francia sono carenti le facilitazioni e sovvenzioni statali per persone disabili.
Quello che non si può però far passare, permettimi la precisazione, è che una persona titolata, formata e altamente specializzata si debba vergognare o sentire un ladro se rivendica a gran voce la propria professionalità anche a livello salariale. Probabilmente le offerte al ribasso, oltre ad essere determinate dalla scarsità di mezzi in periodo di crisi, sono dovute anche alla sterminata presenza di individui senza titolo alcuno che si offrono per pochi euro all'ora e accettano qualsiasi somma buttandosi in un mondo lavorativo purtroppo con ancora scarse regolamentazioni.
Non discuto il caso in questione che può intenerire, ma un sistema generale di nulla valorizzazione delle competenze acquisite con tanto sforzo e di fatto disprezzate nel momento in cui si è disposti a pagare per esse una cifra che se non è da fame è quanto meno esigua.
Mi auguro che il ragazzo e la famiglia possa accedere ad un servizio statale che offra loro un insegnante/psicologo in gamba e che quest'ultimo venga pagato giustamente in proporzione alla sua professionalità.
Nel frattempo la ricerca di un servizio privato e a domicilio veramente professionale, a mio parere, ha altri costi.

» Scusa Mala, credo che tu abbia frainteso, si parlava del fatto che non
» esiste un prezzo non relativo a domanda e offerta, se non nel caso di
» salario minimo che per legge a seconda dei Lander e' circa 8 Euro 50.Che
» poi ci siano lavori pagati di piu' e' ovvio.Trovo sia giusto che gli
» educatori se vogliono cerchino i posti meglio pagati in Germania piuttosto
» che stare in Italia o andare in francia. Quello che trovo abbastanza
» seccante sono gli utenti che dicono non dovete accontentarvi, non dovete
» accettare, dovete chiedere di piu'... Ma un un lavoro in regola presso una
» famiglia, per 25 ore al mese circa a 17 Euro lordi a me non sembra male,
» tanto che viene fuori piu' o meno quanto prende un insegnante precario a
» tempo pieno in Italia. Se fossi superspecializzato nei metodi indicati
» dall'annuncio forse potrei permettermi di chiedere di piu'e chiederei
» all'inserzionista se e' disposto a apagre di piu' curriculum alla mano o
» cercherei altro lavoro: Ma mi sembra inutile fare una polemica con la
» famiglia di un ragazzo disabile che offre un lavoro decente e ha
» sottolineato che preferibilemnte cerca un educatore con esperienza in
» certi metodi, ma ovviamente prendera' quello che l'equilibrio
» richiesta-offerta rende possibile.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., martedì, settembre 23, 2014, 13:41 (2563 giorni fa) @ Mala

Certo sarebbe bello che tutti fossimo pagati di piu' e a carico dello stato. Di fatto, il 40% di noi e' disoccupato e le famiglie con figli disabili devono sostenere i costi da sole.Quindi L#offerta incontra la richiesta. Non puoi mica smettere di mangiare perche' non ti pagano quanto credi che meriteresti , ne' lasciare tuo figlioal proprio destino perche' lo stato non ti paga l'educatore...

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., martedì, settembre 23, 2014, 13:47 (2563 giorni fa) @ Paolo B.

E fra l'altro all VHS da freelance, dimmi quanto ti rimane in tasca, a meno che tu non guadagni sotto la cifra minijob (450 Euro) che e' probabile perche' E' difficile che insegni con continuita' 25 ore a settimana...

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, martedì, settembre 23, 2014, 18:52 (2562 giorni fa) @ Paolo B.

» E fra l'altro all VHS da freelance, dimmi quanto ti rimane in tasca, a meno
» che tu non guadagni sotto la cifra minijob (450 Euro) che e' probabile
» perche' E' difficile che insegni con continuita' 25 ore a settimana...

Altra cosa da non sottovalutare è il costo della vita a Parigi. Tredici euro l'ora per una persona specializzata Feuerstein sono una vergogna tanto in Italia, quanto - a maggior ragione - a Parigi, perché rappresentano il costo di una pizza. Se vogliamo discutere che c'è chi sta peggio, allora la questione è chiusa.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, martedì, settembre 23, 2014, 19:02 (2562 giorni fa) @ Paolo B.

» E fra l'altro all VHS da freelance, dimmi quanto ti rimane in tasca, a meno
» che tu non guadagni sotto la cifra minijob (450 Euro) che e' probabile
» perche' E' difficile che insegni con continuita' 25 ore a settimana...

Qui puoi farti un'idea di quanto costi soggiornare a Parigi. Un buco da 18 metri quadrati ti costa sugli 800 euro. Una stanza di 9 metri quadrati (quindi una cameretta) non la trovi a meno di 400 euro (ma dev'essere al decimo piano senza ascensore o giù di lì).

Ora che qualcuno ci racconti la storia dell'orso, ossia che è persino un ottimo salario, farebbe ridere non facesse piangere.

http://www.seloger.com/immobilier/locations/immo-paris-75/bien-appartement/

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., mercoledì, settembre 24, 2014, 09:34 (2562 giorni fa) @ Forbestr

Mah, continuerai a ribadire il concetto che per te e' poco.Va bene.
Ma nessuno ti dice di accettare. Il mio punto e': che e' interessato mandera' un Cv al signor Vercellone e si metteranno d'accordo personalemnte se e' il caso.Oppure l'educatore cerchera' lavoro altrove. Tutto il resto non tiene conto del perche' per esempio a qualcuno potrebbe far comodo un lavoro a Parigi, per esempio se hai un patner che gia' lavora li', o per altre ragioni hai gia' una stanza. Cioe' non giudicare le ragioni degli altri . Ti sei fatta la tua gavetta da precaria in Italia adesso hai un posto di ruoo, buon per te. Ma smettila di far la morale agli altri. Ciascuno si fa i conti in tasca propria

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Mala, mercoledì, settembre 24, 2014, 13:25 (2562 giorni fa) @ Paolo B.

Beh, questo è un forum, non una bacheca di offerte di lavoro in un'agenzia.
Chi scrive sa (o dovrebbe sapere) che probabilmente riceverà commenti, critici o meno. Quindi non vedo cosa ci sia di male nell'esporre il proprio punto di vista. Poi mi pare evidente che ognuno fa quel che reputa opportuno, ma come è sacrosanto il diritto di scrivere un post altrettanto sacrosanto è il diritto di commentarlo.

» Mah, continuerai a ribadire il concetto che per te e' poco.Va bene.
» Ma nessuno ti dice di accettare. Il mio punto e': che e' interessato
» mandera' un Cv al signor Vercellone e si metteranno d'accordo personalemnte
» se e' il caso.Oppure l'educatore cerchera' lavoro altrove. Tutto il resto
» non tiene conto del perche' per esempio a qualcuno potrebbe far comodo un
» lavoro a Parigi, per esempio se hai un patner che gia' lavora li', o per
» altre ragioni hai gia' una stanza. Cioe' non giudicare le ragioni degli
» altri . Ti sei fatta la tua gavetta da precaria in Italia adesso hai un
» posto di ruoo, buon per te. Ma smettila di far la morale agli altri.
» Ciascuno si fa i conti in tasca propria

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B:, mercoledì, settembre 24, 2014, 14:42 (2562 giorni fa) @ Mala

Si' ma vedi Mala c'e' un utente come Forbester che si diverte a offendere gli inserzionisti, inclusi quelli che offrono lavoro, ma quando non ce ne sono vanno bene colleghi e quant'altro... Ci sono invece inserzionisti come me in cerca quasi disperata di lavoro. Ora il caso non voglia che gli inserzionisti che offrono lavoro e opportunita' di andare all'estero si facciano una ragione del fatto che su questo forum in realta' si trova gente che ha il buon tempo di fare la morale agli altri, ma sostanzialmente non sia interessato nel merito degli annunci e quindi metta gli annunci altrove, a me spiacerebbe e non saprei invece che cosa si guadagna dall'offendere. Fra l'altro tu mi confermi che lavorando alla VHS metti insieme 13000 al mese> Perche' al di fuori di ogni polemica, io ormai sono alla ricerca di un lavoro che mi permetta una stanza in casa in condivisione, la spesa al supermercato e qualche uscita al cinema.E lo so che forse dovrei vergognarmene. ma tant'e'.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, mercoledì, settembre 24, 2014, 13:30 (2562 giorni fa) @ Paolo B.

» Cioe' non giudicare le ragioni degli altri . Ti sei fatta la tua gavetta da precaria in Italia adesso hai un posto di ruoo, buon per te. Ma smettila di far la morale agli altri.

Al di là del fatto che sono un uomo, rimando al mittente, visto che sei proprio tu che stai facendo la morale al sottoscritto. Il lavoro si paga. Ci tengo a sottolinearlo, soprattutto quando qualcuno sembra accettare logiche vergognose. Se ti dà fastidio, te ne farai una ragione.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Elena Castellari, mercoledì, settembre 24, 2014, 20:38 (2561 giorni fa) @ Forbestr

Continuavo a chiedermi infatti come mi il Signor Paolo B. continuasse ad usare il femminile! Forse perche' la stragrande maggioranza del corpo docente e' composta da donne>> In ogni caso, almeno a mio avviso, Forbestr non ha offeso nessuno, ha solo espresso il suo punto di vista. E poi il dibattito e'nato da un tipo di lavoro molto specializzato, cosa c'entra adesso parlare dell'insegnanmento in generale>> E allora il papa' di questo ragazzo cosa fa, quando lo porta dal medico gli chiede lo sconto>> Non credo proprio! Io,come gia' detto,sono completamente d'accordo con Forbestr. Il problema del costo totale per la famiglia a causa di una disabilita' del genere purtroppo non c'entra con il sacrosanto principio che il lavoro si deve (dovrebbe) pagare. Il sistema sanitario nazionale si dovrebbe far carico di almeno parte del salario del lavoratore specializzato, se non di tutto. Ma questo e' davvero un altro discorso. Ovviamente mi dispiace per la famiglia.

Elena

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., giovedì, settembre 25, 2014, 15:16 (2561 giorni fa) @ Elena Castellari

No e' che Foberster usa vari pseudonimi, ma un unico tono riconoscibile e quindi e' lecito confondersi sul genere, d'altra parte anche tu non sai se sono un signore o una signora, ti fai un'idea dal mio nick, ma potrebbe essere un modo di celare meglio la mia identita'.E comunque se tutto il succo del discorso era sarebbe bello essere tutti pagati meglio e di piu', allora vabbe'...

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Elena Castellari, lunedì, settembre 22, 2014, 11:26 (2564 giorni fa) @ Forbestr

D'accordissimo con Forbestr!
Il lavoro - tutto- si paga, ed il lavoro qualificato si paga quanto vale. Alemno questo nei paesi civili. Perche; mai nessuno mette in discussione le parcelle di avvocati, medici, architetti e di tutti gli altri professionisti senza battere ciglio, ma si tratta e si gioca al ribasso (come al mercato) con gli insegnanti>> In certi paesi ormai le donne delle pulizie sono arrivate a 10 euro all'ora (niente contro questo lavoro; ciome gia' detto, il lavoro e' lavoro e si paga). Ma chi glielo fa fare ad uno ultraspecializzato come la persona che si cerc in questo caso, ad andare a lavorare per 13 euro all'ora> Avr' anche responsabilita' penali immagino, nel cso succeda qaulcosa. Questo e' uno dei tanti mali dell'Italia: andiamo sempre piu' al ribasso anche noi fino ad arrivare a venderci per niente. Tanto c'e' la crisi, siamo gia' fortunati se ce lo abbiamo un lavoro. Il problema, direi mondiale a questo punto, e' che i soldi ci sono, ma, come al solito, sono distribuiti male.

Elena (nome vero, se volete vi metto anche il cognome).

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Elena Castellari, lunedì, settembre 22, 2014, 11:29 (2564 giorni fa) @ Elena Castellari

Scusate il pessimo italiano.... messaggio buttato giu' di getto!

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, lunedì, settembre 22, 2014, 14:35 (2564 giorni fa) @ Elena Castellari

» D'accordissimo con Forbestr!
» Il lavoro - tutto- si paga, ed il lavoro qualificato si paga quanto vale.
» Alemno questo nei paesi civili. Perche; mai nessuno mette in discussione le
» parcelle di avvocati, medici, architetti e di tutti gli altri
» professionisti senza battere ciglio, ma si tratta e si gioca al ribasso
» (come al mercato) con gli insegnanti>> In certi paesi ormai le donne delle
» pulizie sono arrivate a 10 euro all'ora (niente contro questo lavoro; ciome
» gia' detto, il lavoro e' lavoro e si paga). Ma chi glielo fa fare ad uno
» ultraspecializzato come la persona che si cerc in questo caso, ad andare a
» lavorare per 13 euro all'ora> Avr' anche responsabilita' penali immagino,
» nel cso succeda qaulcosa. Questo e' uno dei tanti mali dell'Italia: andiamo
» sempre piu' al ribasso anche noi fino ad arrivare a venderci per niente.
» Tanto c'e' la crisi, siamo gia' fortunati se ce lo abbiamo un lavoro. Il
» problema, direi mondiale a questo punto, e' che i soldi ci sono, ma, come
» al solito, sono distribuiti male.
»
» Elena (nome vero, se volete vi metto anche il cognome).

Esatto! Adesso finiamo per dover persino ringraziare chi ci (sotto)paga, dopo aver studiato una vita ed avere ottenuto una formazione notevole (la formazione Feuerstein non è, certo, improvvisata). E', questa, l'immagine desolante del mondo del lavoro nel nostro paese.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da antivirus @, Rimini, giovedì, ottobre 02, 2014, 11:23 (2554 giorni fa) @ Forbestr

Conosco il metodo Feuerstein a cui mi sono formato durante la mia attività d’insegnante di sostegno. Conosco anche abbastanza bene la Francia in cui vivo e lavoro come psicologo in un centro per disabili. Sono abbastanza sconvolto dal livello del dibattito e in particolare dalle approssimazioni contenute nelle informazioni date da Forbster, senza mai fornire d’altronde alcun dato concreto a sostegno delle sue affermazioni.
Mi limito a due precisazioni
L’accesso alle formazioni Feurstein (a partire dal programma di arricchimento strumentale classico) è aperto a qualsiasi persona interessata e non necessita di un diploma universitario. Il loro costo è relativamente basso (in media 500-600 euro in Italia per una formazione di primo livello). Non si può dunque certo parlare di personale iperqualificato. Poi come sempre, perfezionarsi e seguire i differenti livelli richiede impegno e serietà, come in tutte le cose della vita.
Nel dibattito sulle remunerazioni è spesso fatta una confusione terribile tra salario netto e salario lordo, tra lavoro autonomo e/o da libero professionista (senza garanzie come le indennità di disoccupazione in Francia) e lavoro salariato garantito. Temo sinceramente che Forbster non conosca neppure il livello del salario mediano e del salario medio in Francia e in Italia, forse neanche il senso di questi concetti. Sarebbe bene darci un’occhiata prima di parlare.
Perfavore, Forbster, prima di parlare cerca di conoscere ciò di cui parli. La lotta di classe è una cosa terribilmente seria, soprattutto di questi tempi : non la si può disqualificare per pavoneggiarsi
Auguri e buon proseguimento.


» D'accordissimo con Forbestr!
» » Il lavoro - tutto- si paga, ed il lavoro qualificato si paga quanto
» vale.
» » Alemno questo nei paesi civili. Perche; mai nessuno mette in discussione
» le
» » parcelle di avvocati, medici, architetti e di tutti gli altri
» » professionisti senza battere ciglio, ma si tratta e si gioca al ribasso
» » (come al mercato) con gli insegnanti>> In certi paesi ormai le donne
» delle
» » pulizie sono arrivate a 10 euro all'ora (niente contro questo lavoro;
» ciome
» » gia' detto, il lavoro e' lavoro e si paga). Ma chi glielo fa fare ad uno
» » ultraspecializzato come la persona che si cerc in questo caso, ad andare
» a
» » lavorare per 13 euro all'ora> Avr' anche responsabilita' penali
» immagino,
» » nel cso succeda qaulcosa. Questo e' uno dei tanti mali dell'Italia:
» andiamo
» » sempre piu' al ribasso anche noi fino ad arrivare a venderci per niente.
» » Tanto c'e' la crisi, siamo gia' fortunati se ce lo abbiamo un lavoro. Il
» » problema, direi mondiale a questo punto, e' che i soldi ci sono, ma,
» come
» » al solito, sono distribuiti male.
» »
» » Elena (nome vero, se volete vi metto anche il cognome).
»
» Esatto! Adesso finiamo per dover persino ringraziare chi ci (sotto)paga,
» dopo aver studiato una vita ed avere ottenuto una formazione notevole (la
» formazione Feuerstein non è, certo, improvvisata). E', questa, l'immagine
» desolante del mondo del lavoro nel nostro paese.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da antivirus @, giovedì, ottobre 02, 2014, 12:08 (2554 giorni fa) @ antivirus

Per chi volesse saperne qualcosa di più ecco due siti che descrivono brevemente il metodo FEUERSTEIN, il contenuto e il costo di una formazione / http://www.pedagogiafamiliare.it/file/corso_metodo_feuerstein.html
http://www.studio-forma.it/


Conosco il metodo Feuerstein a cui mi sono formato durante la mia attività
» d’insegnante di sostegno. Conosco anche abbastanza bene la Francia in cui
» vivo e lavoro come psicologo in un centro per disabili. Sono abbastanza
» sconvolto dal livello del dibattito e in particolare dalle approssimazioni
» contenute nelle informazioni date da Forbster, senza mai fornire d’altronde
» alcun dato concreto a sostegno delle sue affermazioni.
» Mi limito a due precisazioni
» L’accesso alle formazioni Feurstein (a partire dal programma di
» arricchimento strumentale classico) è aperto a qualsiasi persona
» interessata e non necessita di un diploma universitario. Il loro costo è
» relativamente basso (in media 500-600 euro in Italia per una formazione di
» primo livello). Non si può dunque certo parlare di personale
» iperqualificato. Poi come sempre, perfezionarsi e seguire i differenti
» livelli richiede impegno e serietà, come in tutte le cose della vita.
» Nel dibattito sulle remunerazioni è spesso fatta una confusione terribile
» tra salario netto e salario lordo, tra lavoro autonomo e/o da libero
» professionista (senza garanzie come le indennità di disoccupazione in
» Francia) e lavoro salariato garantito. Temo sinceramente che Forbster non
» conosca neppure il livello del salario mediano e del salario medio in
» Francia e in Italia, forse neanche il senso di questi concetti. Sarebbe
» bene darci un’occhiata prima di parlare.
» Perfavore, Forbster, prima di parlare cerca di conoscere ciò di cui parli.
» La lotta di classe è una cosa terribilmente seria, soprattutto di questi
» tempi : non la si può disqualificare per pavoneggiarsi
» Auguri e buon proseguimento.
»
»
»
»
» » D'accordissimo con Forbestr!
» » » Il lavoro - tutto- si paga, ed il lavoro qualificato si paga quanto
» » vale.
» » » Alemno questo nei paesi civili. Perche; mai nessuno mette in
» discussione
» » le
» » » parcelle di avvocati, medici, architetti e di tutti gli altri
» » » professionisti senza battere ciglio, ma si tratta e si gioca al
» ribasso
» » » (come al mercato) con gli insegnanti>> In certi paesi ormai le donne
» » delle
» » » pulizie sono arrivate a 10 euro all'ora (niente contro questo lavoro;
» » ciome
» » » gia' detto, il lavoro e' lavoro e si paga). Ma chi glielo fa fare ad
» uno
» » » ultraspecializzato come la persona che si cerc in questo caso, ad
» andare
» » a
» » » lavorare per 13 euro all'ora> Avr' anche responsabilita' penali
» » immagino,
» » » nel cso succeda qaulcosa. Questo e' uno dei tanti mali dell'Italia:
» » andiamo
» » » sempre piu' al ribasso anche noi fino ad arrivare a venderci per
» niente.
» » » Tanto c'e' la crisi, siamo gia' fortunati se ce lo abbiamo un lavoro.
» Il
» » » problema, direi mondiale a questo punto, e' che i soldi ci sono, ma,
» » come
» » » al solito, sono distribuiti male.
» » »
» » » Elena (nome vero, se volete vi metto anche il cognome).
» »
» » Esatto! Adesso finiamo per dover persino ringraziare chi ci (sotto)paga,
» » dopo aver studiato una vita ed avere ottenuto una formazione notevole
» (la
» » formazione Feuerstein non è, certo, improvvisata). E', questa,
» l'immagine
» » desolante del mondo del lavoro nel nostro paese.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, sabato, ottobre 04, 2014, 18:11 (2551 giorni fa) @ antivirus

» Perfavore, Forbster, prima di parlare cerca di conoscere ciò di cui parli.
» La lotta di classe è una cosa terribilmente seria, soprattutto di questi
» tempi : non la si può disqualificare per pavoneggiarsi
» Auguri e buon proseguimento.
»

Se tu lo ritieni uno stipendio adeguato, consiglialo a qualcuno che si sia formato (chissà, poi, perché tu non abbia considerato l'intera formazione del metodo Feuerstein!>). Immagino già la fila dei docenti di sostegno!

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, domenica, ottobre 05, 2014, 11:11 (2551 giorni fa) @ antivirus

» L’accesso alle formazioni Feurstein (a partire dal programma di
» arricchimento strumentale classico) è aperto a qualsiasi persona
» interessata e non necessita di un diploma universitario.

In secondo luogo non si cercava, forse, uno psicologo che in più avesse la formazione Feuerstein (che dura un anno viste le 150 ore di corso)> Se poi si cerca il primo venuto che si improvvisa docente di sostegno, allora il discorso cambia.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., lunedì, ottobre 06, 2014, 09:53 (2550 giorni fa) @ Forbestr

Dai Forbestr adesso leggi bene il messaggio, dice educatore o psicologo con UNA formazione in uno dei metodi indicati...Lo so che continuerai all'infinito a dire che hai ragione tu, pero' piu' che dire che sarebbe bello che si potesse essere pagati di piu' non dici nulla.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, lunedì, ottobre 06, 2014, 13:50 (2550 giorni fa) @ Paolo B.

» Dai Forbestr adesso leggi bene il messaggio, dice educatore o psicologo con
» UNA formazione in uno dei metodi indicati...Lo so che continuerai
» all'infinito a dire che hai ragione tu, pero' piu' che dire che sarebbe
» bello che si potesse essere pagati di piu' non dici nulla.

Infatti... non dice "improvvisato o disperato che accetterebbe qualsiasi cosa". Detto, poi, da uno che non sa assolutamente nulla del sostegno e dell'importanza e della difficoltà di una professione del genere, ma interviene solo per spirito di contraddittorio...

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Forbestr, lunedì, ottobre 06, 2014, 14:09 (2550 giorni fa) @ Paolo B.

» Dai Forbestr adesso leggi bene il messaggio, dice educatore o psicologo con
» UNA formazione in uno dei metodi indicati...Lo so che continuerai
» all'infinito a dire che hai ragione tu, pero' piu' che dire che sarebbe
» bello che si potesse essere pagati di piu' non dici nulla.

Da insegnante che

1) ogni giorno ha a che fare con alunni normodotati, certificati (deficit cognitivo, affetti da autismo, con disturbi del comportamento ecc.) oppure con alunni non certificati ma in evidente difficoltà;
2) vede quanto bravi e preparati sono gli assitenti ed i suoi colleghi di sostegno (peraltro nella mia scuola molti hanno preso, rigorosamente a proprie spese, la certificazione Feuerstein, che non è una passeggiata);

devo concludere che farebbe ridere non facesse piangere dover assistere a come il problema della disabilità viene trattato.

Puoi continuare all'infinito: siccome di tempo ne ho, perché mentre scrivo sto "mettendo a posto" un computer che - come sai - necessita di tanti tempi morti, ho tutte le energie per difendere una professione così delicata. Vederla sminuita, peraltro da chi è assolutamente all'oscuro di cosa essa sia ed implichi, spiace.

Se non hai un lavoro, mi spiace (e lo dico sinceramente, tanto da augurarmi tu possa in breve risolvere il problema), ma non c'entra davvero nulla con la professionalità che non può né deve essere mercificata. L'autismo, al pari di ogni disabilità, è una cosa troppo seria.

Educatore o psicologo per ragazzo disabile

Inviato da Paolo B., martedì, ottobre 07, 2014, 10:34 (2549 giorni fa) @ Forbestr

Che non ne so niente di disabilita' lo hai detto tu. Non sai chi sono, che formazione ho e che esperienze personali ho. E Vercellone di sicuro ne sa qualcosa. Magari un po' di umilta' e di sensibilita'ti farebbe bene. Ma se cerchi conferme su un sito web significhera' pure qualcosa...

RSS Feed of thread
Sito realizzato grazie ad aiuto dello staff del Buenaventura, circolo culturale di Castelfranco Veneto
Visita informazioni su Meeting Internazionale Centri Culturali della rete Trans Europe Halles TEH organizzato dal Buenventura a Castelfranco