insegnamento in svizzera (Insegnamento Lingua Italiana)

Inviato da Tella505, lunedì, maggio 27, 2013, 06:44 (4021 giorni fa) @ Annalisa Ceccarelli

Ciao Annalisa

sto conseguendo una triennale in scienze linguistiche e letterature straniere a Milano e vorrei seguire il tuo stesso percorso di studi, con un master per l'insegnamento dell'italiano ma anche di inglese e spagnolo (ho studiato però inglese e francese come due lingue principali).

la mia domanda è questa:

Potrei fare l'HEP anche nel Cantone Vallese>

Mantenermi per due anni in Svizzera sarebbe un pò problematico, perlomeno sarei più vicina a casa mia.

Spero di ricevere una tua risposta al più presto

Buona giornata

Gabriella

Ciao a tutti,
» io sto facendo l'HEP in Svizzera (l'equivalente della SISS) nel cantone di
» Neuchatel. In Italia ho preso una laurea in inglese e francese e un master
» in insegnamento dell'italiano lingua straniera. Ho chiesto l'equivalenza
» dei titoli e sono stata ammessa all'HEP per formarmi come insegnante di
» italiano e inglese (non posso insegnare francese visto che abito in un
» cantone francofono)
» Ho scelto la Svizzera perchè:
» 1) in Italia, come ben sapete, al momento è tutto bloccato e sinceramente
» non avevo voglia di perdere il mio tempo aspettando che qualcosa forse, un
» giorno, si sblocchi.
» 2) Avevo già avuto esperienze di insegnamento in Svizzera (come assistente
» e supplente) e mi ero resa conto della qualità di vita degli insegnanti
» (stipendi adeguati al lavoro, strutture scolastiche efficienti, forte
» importanza data all'apprendimento delle lingue straniere. Sinceramente,
» parlo della mia esperienza ma forse sono stata fortunata, in due anni di
» supplenze nelle scuole svizzere, non ho incontrato troppi problemi di
» disciplina. Mi sembra che in generale l'insegnante goda ancora di un certo
» rispetto da parte degli alunni.)
» 3) l'orario completo degli insegnanti è di 28 ore (nel cantone di
» Neuchatel) ma si puo scegliere di farne meno. (io non ne ho mai fatte piu'
» di 16 e comunque, a livello di salario, si vive bene comunque. E' vero che
» la vita in Svizzera è piu' cara rispetto all'Italia, ma sinceramente gli
» stipendi garantiscono un buon livello di vita)
» In Svizzera non esistono graduatorie. I posti disponibili vengono messi in
» concorso (su vari siti internet o sui giornali locali) e ci si candida. Per
» essere assunti occorre superare un colloquio con il direttore e, spesso,
» essere osservati durante una o piu' lezioni. Per alcune materie è piuttosto
» facile trovare un lavoro (c'è penuria di insegnanti di inglese, tedesco, e
» materie scientifiche), per altre la situazione è un po bloccata (l'italiano
» per esempio, non ci sono abbastanza classi o la storia, ci sono molti
» insegnanti).
» Un altro "dettaglio": se siete interessati ad insegnare una lingua
» straniera, è necessario avere un alto livello di conoscenza della lingua
» (C1/C2).Siccome è il direttore ad assumere il personale, se considera che
» il livello della conoscenza della materia che insegnate non è adeguato, fa
» presto a licenziarvi.
» vi lascio il link dell'HEP che sto facendo.
» www.hep-bejune.ch
» Dura 2 anni, non si ricevono soldi, quindi occorre avere delle riserve
» oppure trovare dei lavoretti per auto-finanziarsi. Se avete altre domande,
» non esitate a chiedermi
»
» Ciao et bon courage!


Argomento completo:

 RSS Feed of thread

Sito realizzato grazie ad aiuto dello staff del Buenaventura, circolo culturale di Castelfranco Veneto
Visita informazioni su Meeting Internazionale Centri Culturali della rete Trans Europe Halles TEH organizzato dal Buenventura a Castelfranco .