Lake District (Volontariato)

Inviato da Be honest, domenica, dicembre 08, 2013, 23:49 (2437 giorni fa) @ Xbe honest

» Guarda Daniela non so se ti senti superiore sparando sugli altri! C'e' chi
» ne ha bisogno di quei 700 euro e non puo' passare la giovinezza a occupare
» un provveditorato. Non sputare giudizi sugli altri. Una puo' accettare
» lavoretti sottopagati e nel frattempo lottare per le proprie cause. La vita
» non aspetta. Ci ritroveremo vecchi prima di aver lavorato, fatto famiglia,
» aver vissuto da soli...

Non tirare in ballo il mio presunto sentimento di superiorità, è solo orgoglio di classe, coscienza di me stessa. Non permetto a nessuno di prendermi in giro facendo passare atteggiamenti del tipo “visto che non posso cambiare il mondo, penso almeno a sistemare me stessa che la vita è breve” per scelte di vita responsabili o dettate esclusivamente dalla necessità. Questo atteggiamento lede tutta la società, quindi anche me.
Ognuno fa le scelte che vuole, ma che se ne assuma la responsabilità e non si indigni se qualcuno gli fa notare che sono scelte individualiste e caratterizzate da scarso senso civico.
E d’altra parte, se uno può lottare per le proprie cause facendo nel frattempo lavoretti sottopagati, perché allora parli di "passare la giovinezza a occupare provveditorati", come se lottando si perdesse tempo prezioso sottraendolo alla realizzazione della propria crescita personale e professionale> Una contraddizione che rivela quanto poco tu creda in ciò che affermi.
E’ proprio questa tipica mentalità italiana che ha portato alla situazione di sfascio totale nel nostro Paese. Non è l’Italia che non dà speranze, è esattamente il contrario, sono gli italiani con questa mentalità che impediscono che qualcosa cambi, a scapito di tutti. Mi faccio sfruttare, ma sto zitta perché non voglio noie e perché ciò potrebbe frenare il raggiungimento dei miei obiettivi; mi faccio i fatti miei, tanto prima o poi un lavoro lo trovo perché io sì che sono in gamba. E poco importa se lascerò alle successive generazioni la stessa identica situazione, tanto io ce l’avrò fatta; che se la sbrighino come ho fatto io.
E’ la stessa mentalità di alcuni espatriati, che si sono sistemati all’estero, danno buoni consigli sensati e sono convinti di avere ormai una visione globale sul mondo e invece non si sono mai spostati da quella mentalità individualista e in fondo retrograda e conservatrice.
Per ergersi a modello altrui, bisognerebbe perlomeno non sminuire come sputatori di sentenze e fautori delle cause perse chi lotta al posto tuo per cambiare le cose.


Argomento completo:

 RSS Feed of thread

Sito realizzato grazie ad aiuto dello staff del Buenaventura, circolo culturale di Castelfranco Veneto
Visita informazioni su Meetting Internazionale Centri Culturali della rete Trans Europe Halles TEH organizzato dal Buenventura a Castelfranco