informazioni per l'insegnamento (Insegnamento Lingua Italiana)

Inviato da nataliia chechykova @, ferrara, mercoledì, agosto 05, 2020, 04:09 (48 giorni fa)

buongiorno sono Nataliia Chechykova sono Ucraina di Odessa, ho 50 anni e dopo essermi laureato in Storia contemporanea nel mio paese e aver insegnato per anni lingua italiana presso il liceo internazionale di lingue di Odessa, nel 2015 mi sono trasferita a Ferrara: Mi sono laureata in Lettere, Arti e Archeologia e quest'anno mi laureao nel mese di novembre in Arti Visive nell'ambito del dipartimento Lettere e Beni Culturali all'università Alma Mater di Bologna.
Appena arrivata in Italia ho seguito i vostri corsi presso la sede di Rovigo (a Ferrara erano sospesi) è ho acquisito il livello C2 PLIDA.
Sarei interessata nel 2021 a rientrare in Ucraina se si creassero delle condizioni di lavoro interessanti, e ho pensato a Voi come prestigiosa scuola della mia città per insegnare Italiano ai mie concittadini. Premetto che sono perfettamente madre lingua russa e ucraina, al Liceo insegnavo ovviamente Storia in lingua russa, mentre al Liceo linguistico usavo indifferentemente russo o ucraino.
Cosa debbo fare oltre le mie credenziali che vi ho presentato per avere la "possibiltà" di insegnare a Odessa o anche in questa fase a Ferrara se sono riaperti i corsi o a Rovigo??? Ho bisogno di esami supplementivi tenuti dalla Dante Alighieri???
Non sono avvezza ai forum, se non vi fosse cosa difficile potrei avere una risposta via email a NATALIIA CHECHYKOVA : nataliia.chechykova@gmailcom tel cell.380 3711743 grazie e spero a presto!

NB. Solo per la precisione per non farvi sorgere dubbi: non sono in cerca di lavoro per avere un permesso di soggiorno, sono regolarmente sposata con un cittadino italiano e perciò godo del permesso di soggiorno familiare.

RSS Feed of thread
Sito realizzato grazie ad aiuto dello staff del Buenaventura, circolo culturale di Castelfranco Veneto
Visita informazioni su Meetting Internazionale Centri Culturali della rete Trans Europe Halles TEH organizzato dal Buenventura a Castelfranco