Educatore o psicologo per ragazzo disabile (Lavoro all'estero)

Inviato da Forbestr, lunedì, settembre 22, 2014, 20:12 (2552 giorni fa) @ Paolo B.

» Ah, bene un'insegnante che rivendica le 18 ore e basta, questa si' che e'
» aria fresca!

Sì, su questo ti do perfettamente ragione. Io rivendico le 18 ore (19 col ricevimento) perché tutto il resto (in particolare la preparazione delle lezioni) appartiene alle migliaia di ore di studio che ho fatto e che continuo a svolgere. Quando mi chiedevano quanto prendevo per 1 ora di concerto di violino e storcevano il naso perché domandavo 150 euro (e non di meno) con la scusa che "per un'ora sola costa troppo", gli rispondevo che per quell'ora di violino c'erano migliaia di ore di studio.

Proprio perché mi considero un professionista non oso dire che "a casa si lavora". Sì, si lavora. E' il mio lavoro. E mi pagano.


Argomento completo:

 RSS Feed of thread

Sito realizzato grazie ad aiuto dello staff del Buenaventura, circolo culturale di Castelfranco Veneto
Visita informazioni su Meeting Internazionale Centri Culturali della rete Trans Europe Halles TEH organizzato dal Buenventura a Castelfranco