Educatore o psicologo per ragazzo disabile (Lavoro all'estero)

Inviato da antivirus @, giovedì, ottobre 02, 2014, 12:08 (2542 giorni fa) @ antivirus

Per chi volesse saperne qualcosa di più ecco due siti che descrivono brevemente il metodo FEUERSTEIN, il contenuto e il costo di una formazione / http://www.pedagogiafamiliare.it/file/corso_metodo_feuerstein.html
http://www.studio-forma.it/


Conosco il metodo Feuerstein a cui mi sono formato durante la mia attività
» d’insegnante di sostegno. Conosco anche abbastanza bene la Francia in cui
» vivo e lavoro come psicologo in un centro per disabili. Sono abbastanza
» sconvolto dal livello del dibattito e in particolare dalle approssimazioni
» contenute nelle informazioni date da Forbster, senza mai fornire d’altronde
» alcun dato concreto a sostegno delle sue affermazioni.
» Mi limito a due precisazioni
» L’accesso alle formazioni Feurstein (a partire dal programma di
» arricchimento strumentale classico) è aperto a qualsiasi persona
» interessata e non necessita di un diploma universitario. Il loro costo è
» relativamente basso (in media 500-600 euro in Italia per una formazione di
» primo livello). Non si può dunque certo parlare di personale
» iperqualificato. Poi come sempre, perfezionarsi e seguire i differenti
» livelli richiede impegno e serietà, come in tutte le cose della vita.
» Nel dibattito sulle remunerazioni è spesso fatta una confusione terribile
» tra salario netto e salario lordo, tra lavoro autonomo e/o da libero
» professionista (senza garanzie come le indennità di disoccupazione in
» Francia) e lavoro salariato garantito. Temo sinceramente che Forbster non
» conosca neppure il livello del salario mediano e del salario medio in
» Francia e in Italia, forse neanche il senso di questi concetti. Sarebbe
» bene darci un’occhiata prima di parlare.
» Perfavore, Forbster, prima di parlare cerca di conoscere ciò di cui parli.
» La lotta di classe è una cosa terribilmente seria, soprattutto di questi
» tempi : non la si può disqualificare per pavoneggiarsi
» Auguri e buon proseguimento.
»
»
»
»
» » D'accordissimo con Forbestr!
» » » Il lavoro - tutto- si paga, ed il lavoro qualificato si paga quanto
» » vale.
» » » Alemno questo nei paesi civili. Perche; mai nessuno mette in
» discussione
» » le
» » » parcelle di avvocati, medici, architetti e di tutti gli altri
» » » professionisti senza battere ciglio, ma si tratta e si gioca al
» ribasso
» » » (come al mercato) con gli insegnanti>> In certi paesi ormai le donne
» » delle
» » » pulizie sono arrivate a 10 euro all'ora (niente contro questo lavoro;
» » ciome
» » » gia' detto, il lavoro e' lavoro e si paga). Ma chi glielo fa fare ad
» uno
» » » ultraspecializzato come la persona che si cerc in questo caso, ad
» andare
» » a
» » » lavorare per 13 euro all'ora> Avr' anche responsabilita' penali
» » immagino,
» » » nel cso succeda qaulcosa. Questo e' uno dei tanti mali dell'Italia:
» » andiamo
» » » sempre piu' al ribasso anche noi fino ad arrivare a venderci per
» niente.
» » » Tanto c'e' la crisi, siamo gia' fortunati se ce lo abbiamo un lavoro.
» Il
» » » problema, direi mondiale a questo punto, e' che i soldi ci sono, ma,
» » come
» » » al solito, sono distribuiti male.
» » »
» » » Elena (nome vero, se volete vi metto anche il cognome).
» »
» » Esatto! Adesso finiamo per dover persino ringraziare chi ci (sotto)paga,
» » dopo aver studiato una vita ed avere ottenuto una formazione notevole
» (la
» » formazione Feuerstein non è, certo, improvvisata). E', questa,
» l'immagine
» » desolante del mondo del lavoro nel nostro paese.


Argomento completo:

 RSS Feed of thread

Sito realizzato grazie ad aiuto dello staff del Buenaventura, circolo culturale di Castelfranco Veneto
Visita informazioni su Meeting Internazionale Centri Culturali della rete Trans Europe Halles TEH organizzato dal Buenventura a Castelfranco